Le Mans 2024, nuovo BoP con “Power Gain”.

ACO ha pubblicato il tanto atteso BoP per la 24 Ore di Le Mans 2024: come sempre diventa molto complesso analizzare e capire bene i dati che costituiscono la famigerata tabella del Balance of Performance senza conoscere l’algoritmo che si cela dietro alla sua generazione.

Quello che possiamo però commentare riguarda l’utilizzo per la prima volta in questa stagione del cosiddetto “BoP a due fasi”, o “Dual-Stage BoP”.  Questo nuovo metodo, ufficialmente chiamato Power Gain, prevede due livelli di controllo della potenza esercitata dalle vetture Hypercar.

La soglia limite che divide queste “due fasi” sarà 250 Km/h; oltre questa velocità, infatti, alcune Hypercar avranno un incremento percentuale della potenza che potranno sprigionare.  Questa scelta mira a bilanciare ulteriormente le Hypercar tra di loro modificando la potenza massima ad alte velocità.

Parlando più nello specifico dei dati, sette delle nove vetture Hypercar presenti vedranno la loro potenza cambiare superati i 250 Km/h: tra queste, Alpine, BMW, Isotta Fraschini e Toyota otterranno un incremento dello 0,9%.

Al contrario, Ferrari (-1,7%), Lamborghini (-1,6%) e Peugeot (-0,7%) saranno invece quelle che avranno una diminuzione percentuale nella potenza.

Cadillac e Porsche non avranno invece alcun aumento o diminuzione nella propria potenza.

 

Le tre 499P e la Lamborghini SC63 avranno però una potenza maggiore rispetto al Round di Spa, con le Ferrari che passeranno a 508kW (+2kW) e le Lamborghini a 519kW (+5kW).  Anche Porsche vedrà aumentata la sua potenza rispetto a Spa a 511kW (+4kW).

Tranne Peugeot, che rimarrà a 508kW, tutte le altre Hypercar avranno una potenza minore rispetto quanto visto in Belgio.

 

Per quanto riguarda il peso invece, è la 9X8 ad aver perso più peso passando da 1065 Kg a 1047 Kg (-18Kg).  Importanti riduzioni anche per Ferrari (-10 Kg), Toyota (-11 Kg) ed Isotta Fraschini (-12 Kg).  Le due nipponiche GR010 Hybrid rimarranno comunque le vetture più pesanti con 1053 Kg.

Infine, l’ultima (e l’unica LMDh) altra vettura ad aver perso peso rispetto a Spa è la Alpine, con -7 Kg.

Cadillac (+6 Kg), Porsche (+5 Kg), BMW (+1 Kg) e Lamborghini (+4 Kg) avranno invece un peso maggiore, con le V-Series.R che comunque rimarranno le vetture più leggere con 1036 Kg.

La tabella sotto riporta tutti i dati completi e le loro variazioni rispetto all’ultima tappa del Mondiale tra le Ardenne.

Tutti questi valori compresi quelli del BoP standard, saranno molto probabilmente ancora sotto esame e modificati dopo la giornata di test (domenica 9 giugno).  Come più volte specificato dagli organizzatori (ACO e FIA), il BoP per Le Mans è da considerarsi “unico” rispetto al resto della stagione.

Scritto da Leonardo Sofia

Foto: ©AlessandroSala

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

You cannot copy content of this page